VOCI DALL’IRLANDA DEL NORD GRAZIE A SILVIA CALAMATI

Silvia Calamati
Silvia Calamati

PISTOIA. Voce alle donne dell’Irlanda del Nord nel libro “Le compagne di Bobby Sands” della giornalista vicentina di RaiNews24 ed esperta della questione irlandese Silvia Calamati, con le interviste raccolte dall’autrice durante gli anni di ricerca sul conflitto irlandese: storie di madri con figli fatti prigionieri, torturati, condannati e testimonianze dirette.

Nell’opera Calamati parla dell’attivista Bobby Sands, che neppure trentenne morì nel carcere di Long Kesh (1981) dopo uno sciopero della fame durato oltre due mesi per rivendicare lo status di prigioniero politico. A Sands il Comune di Firenze ha intitolato una strada, molti dei testi scritti in carcere dal giovane attivista sono stati tradotti da Silvia Calamati che ha curato l’edizione italiana della sua biografia “Un giorno della mia vita” edita da Feltrinelli.

La scrittrice ha assistito in più occasioni alla violenza della guerra civile irlandese, non trovando riscontro nelle versioni ufficiali dei giornali dell’epoca che parlano invece di un conflitto religioso tra cattolici e protestanti. Calamati è probabilmente la giornalista italiana più esperta della questione dell’Irlanda del Nord, altro suo libro è “Qui Belfast” pubblicato da Edizioni Associate: in 364 pagine forti l’autrice dà voce a gente comune ed a personalità impegnate nella lotta del popolo irlandese per una “pace con giustizia”, come Emma Groves resa cieca dal proiettile sparatole contro, oppure Peter John Caraher il cui figlio Fergal viene ucciso dall’esercito inglese.

Un popolo oppresso quello irlandese dell’Ulster, al quale Calamati cerca di dar voce dal 1990 sul settimanale “Avvenimenti” e poi collaborando con emittenti televisive nazionali ed estere come RaiNews 24, mentre dal 1982 viaggia in lungo ed in largo in Irlanda del Nord per conoscere meglio la situazione reale di questo Paese.

“Le compagne di Bobby Sands” e “Qui Belfast” sono stati presentati anche a Pistoia, alla presenza di Massimiliano Giacomelli dirigente d’azienda d’origine pistoiese che vive e lavora oggi in Irlanda del Nord.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento