VOLONTARI: IL GRANDE GIOCO DI SQUADRA DI “PISTOIA-DIALOGHI SULL’UOMO”

I volontari con Iozzelli, Cogoli e Bechini
I volontari con Iozzelli, Cogoli e Bechini

PISTOIA. Si è svolta questa mattina nella sala maggiore del Palazzo comunale la consueta riunione preparatoria dei 370 volontari in vista dell’apertura dei Dialoghi domani, venerdì 27 maggio.

Per l’edizione del 2016 si registra una crescente partecipazione di studenti dell’ultimo biennio delle scuole secondarie di secondo grado di Pistoia e della provincia e di studenti universitari: 340, tra i 16 e i 25 anni, in prevalenza ragazze, pronti a “mettersi in gioco” e a collaborare alla buona riuscita della manifestazione.

Di questi, circa il 70% (257) sono studenti delle scuole superiori di Pistoia e provincia.

Da Pistoia: Liceo Statale Forteguerri Vannucci, Liceo Scientifico Amedeo di Savoia, Istituto Tecnico Commerciale Filippo Pacini, Istituto Tecnico Tecnologico Statale Fedi-Fermi, Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente Barone Carlo De Franceschi, Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato Antonio Pacinotti, Liceo Artistico Petrocchi, Istituto Suore Mantellate-Liceo Scientifico.

Luca Iozzelli, Giulia Cogoli e Francesca Bechini
Luca Iozzelli, Giulia Cogoli e Francesca Bechini

Dalla provincia: Istituto OmniComprensivo San Marcello Pistoiese (San Marcello Pistoiese), Liceo Scientifico Coluccio Salutati (Montecatini Terme), Istituto Tecnico Commerciale Aldo Capitini (Agliana), Istituto Tecnico Commerciale Francesco Forti (Monsumanno Terme).

60 sono gli studenti universitari, di cui una ventina proviene da altre province italiane.

Tornano anche 10 volontari del Liceo delle Scienze Umane di Ariccia (Rm) e alcune classi in gita per assistere agli incontri.

Novità di questa edizione è il progetto Gulliver, scambio interculturale fra Pistoia-Dialoghi sull’uomo, il festival internazionale di letteratura Leggendo Metropolitano di Cagliari e il festival sull’umorismo Il senso del ridicolo di Livorno.

Nella giornata di sabato 28 maggio si uniranno alla squadra di volontari 10 ragazzi dell’Istituto di istruzione Superiore Vespucci-Colombo di Livorno. Tre volontarie dei Dialoghi partiranno a giugno per Cagliari mentre un altro gruppo di ragazzi pistoiesi sarà a settembre a Livorno. Nel 2017, Pistoia ospiterà alcuni studenti cagliaritani.

Come sempre, gli studenti saranno affiancati da 30 volontari adulti, membri di cinque associazioni culturali della città: Amici della San Giorgio, Banca del Tempo, Crescere, I Narranti e Orecchio Acerbo.

La squadra dei Dialoghi 2016 alla conferenza stampa in sala maggiore
La squadra dei Dialoghi 2016 alla conferenza stampa in sala maggiore

Per favorire una buona organizzazione del lavoro, i volontari sono divisi in squadre con specifiche mansioni. Tra queste: la squadra Punto informazioni, la squadra Gestione location del festival, la squadra Pronto intervento, la squadra Fotografi, la squadra Twitter e la squadra Ufficio stampa.

Il loro coordinamento è affidato a Francesca Bechini (per i giovani) e a Maria Stella Rasetti (per gli adulti) del servizio educazione e cultura del Comune di Pistoia.

Al termine dell’incontro, il fotografo Ferdinando Scianna ha tenuto una lectio dal titolo “Fare le fotografie, scegliere le fotografie” spiegando alla giovane platea, abituata a “leggere la realtà” attraverso rapidi scatti con gli smartphone, come trasformare un’immagine in una fotografia.

Al grande fotografo italiano i Dialoghi hanno reso omaggio con la mostra “In gioco” che inaugura domani nelle sale affrescate di palazzo comunale.

[delos]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento