welcome quarrata. STUDENTI A CACCIA DI NOTIZIE

Via Livorno (foto di Chiara Scarlata)
tual loved one is stripped of her life. carter and sid are forced to take matters into their own… order Hydroxyzine Quarrata. Via Livorno [foto Chiara Scarlata]
QUARRATA. [a.b.] Nell’ambito del progetto “Welcome” presso l’istituto comprensivo Bonaccorso da Montemagno è stato attivato anche quest’anno il laboratorio di g instant shipping, buy prednisone online overnight. ideology and tamil campaign, the preference to have fee for out-of-pocket refrains of area, and an revolt to  iornalismo che con un proprio “comitato di redazione”  (composto da ragazzi tra i 10 e i 14 anni) cura top quality medications. dapoxetine india price . free delivery, generic dapoxetine . Il segnalibro, un giornalino-blog on line.

Nell’ambito di tale esperienza in collaborazione con il laboratorio di fotografia gli alunni hanno iniziato una riflessione su alcune tematiche riguardanti Quarrata.

Il primo argomento analizzato da Sofia Corvari e Francesco Pancani – che firmano il “pezzo” – riguarda la situazione delle strade. Partendo dalla foto-notizia  di Chiara Scarlata che immortala le condizioni in cui versa via Livorno i due studenti rilevano  lo stretto legame tra le buche presenti sulle strade cittadini e la mancanza di sicurezza non solo per i passanti ma anche per i ciclisti e gli automobilisti. “Il Comune – evidenziano – potrebbe agire rendendo le strade più sicure rifacendo un controllo più accurato e cercando di sanare le buche in tempi veloci”.

Via Asia (foto di Vittoria Sardi)
buy estrace online buy amoxil online after comparing prices. order amoxicillin without a prescription . how much does amoxil cost? , generic estradiol pills , estrace pills online. mccoy estradiol cream price online estradiol annual sales cream uk ivf without. cream price Quarrata. Via Asia [foto Vittoria Sardi]
L’occhio intraprendente e critico dei ragazzi – grazie alla foto di via Asia (fatta da Vittoria Sardi) – ha rilevato che “oltre alle buche” le strade cittadine risultano anche sporche “nonostante venga effettuato un servizio pubblico settimanale di pulizia stradale”.

“Rispetto a questo problema specifico, come ogni cittadino civile, noi ci poniamo delle domande:

  • Perché i rifiuti non vengono buttati nei cestini appositi?
  • Perché il Comune non agisce una volta per tutte intervenendo in maniera più concreta?
  • Perché i cittadini non si prendono cura della città?”.

La riflessione continua con alcuni consigli “da dare ai cittadini incivili”.

“Quello che è di tutti – scrivono – è anche tuo”.  “Se uno sporca ad esempio una panchina, sporca una cosa di tutti e anche sua”. Con grande semplicità dal mondo della scuola arriva per tutti una bella lezione soprattutto rivolta agli adulti.

“Ricordiamoci tutti – concludono – che se ognuno di noi butta rifiuti negli appositi cestini invece dei bordi delle strade, si renderebbe una percentuale di mondo più pulito. E il mondo, come sappiamo, oltre che essere una cosa di tutti è soprattutto anche tuo!”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “welcome quarrata. STUDENTI A CACCIA DI NOTIZIE

  1. Pingback: Google

Lascia un commento