wine&art, DEGUSTAZIONI DI VINI E UNA MOSTRA PER UNA BUONA CAUSA

Sabato 7 ottobre, nella Chiesa di San Salvatore in Ognissanti. Il ricavato sarà destinato alla costruzione di un parco giochi a Betlemme. Busi (Consorzio del Chianti): “Un’occasione unica”
La locandina

FIRENZE. Arte e vino, per una buona causa. Wine&Art Charity event è questo, degustazioni e mostra per costruire un parco giochi in un asilo a Betlemme.

L’evento, in programma dal 4 al 15 ottobre nella Chiesa di San Salvatore in Ognissanti a Firenze, avrà il suo culmine sabato prossimo, 7 ottobre, con una degustazione di vini di altissima qualità.

La manifestazione è stata organizzata dall’associazione Onlus “Obiettivo Francesco”, in collaborazione con Florence Art Gallery, Consorzio del Chianti, Consorzio Chianti Rufina, Delegazione AIS Firenze, Associazione Borgo Ognissanti e Andrea Masi delle Cantine F.lli Bellini.

La Chiesa, che al suo interno custodisce il Cenacolo del Ghirlandaio, il crocifisso del Cimabue e le spoglie di Amerigo Vespucci e del Botticelli, ospita una mostra temporanea realizzata da diversi artisti: Maurizio Baccili, Marco Cardini, Giovanni Chilleri, Claudio Cionini, Marta Motti, Silvio Sodi e MBU-69. Sabato, dalle 15 alle 20, la visita alla mostra e alla chiesa sarà accompagnata da una degustazione di vini di etichette selezionate: Marchesi Frescobaldi, Fattoria I Veroni, Marchesi Gondi-Tenuta Bossi, Frascole, Fattoria Lavacchio, Cantine Fratelli Bellini, Podere il Pozzo, Travignoli di Conte Busi, Azienda Agricola Colognole, Fattoria Selvapiana, Azienda Le Coste, Castello del Trebbio e Banco istituzionale del Consorzio Chianti.

Giovanni Busi

All’ingresso sarà venduto, a 10 euro, il bicchiere Chianti Lovers grazie alla collaborazione dei sommelier della Delegazione AIS di Firenze. È consigliata la prenotazione: am.vinoVation@gmail.com oppure 324 5858130​. ​

A seguire, alle 20.45, si terrà un concerto dal titolo “Nacque al mondo un sole” con musiche del Maestro Federico Bonetti Amendola.

Tutto il ricavato sarà devoluto in favore del progetto “Liberi di giocare” promosso da ATS Pro Terra Santa e la Provincia Toscana dei Frati Minori.

“Vino e arte è sempre un’unione felice e piacevole — ha detto Giovanni Busi, presidente del Consorzio del Chianti —e questo evento benefico ne è la prova. Per realizzarlo hanno collaborato tante realtà e associazioni, impegnate in ambiti diversi ma unite da una buona causa. Sarà un’occasione unica per assaggiare vini di qualità in un contesto davvero suggestivo”.

A concludere l’evento, sabato 14 ottobre, ancora musica con il concerto per pianoforte tenuto dal maestro Fricelli, alle ore 21, preceduto da un aperitivo.

[lorenzo galli torrini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento