wonderland italy. PIOVE, BCE LADRA!

Loro nelle favole ci sguazzavano
Renzi-Boschi: loro nelle favole ci sguazzavano

VORREI TORNARE a svagarmi un po’ con il resto del mondo, ma la cronaca italiana e i patrioti “a corrente alternata” incombono.

UN MONDO CHE NON CI CAPISCE

Ebbene sì, come dicevamo giusto ieri, la Bce ci spiega che non bastano più 5 miliardi per Mps. Ce ne vogliono quasi 9.

Sconcerto al bar sport. Naturalmente la colpa è dei tedeschi che osano paragonarci ai greci. Ecco allora che riprende la canzoncina tanto in voga ai tempi del gatto di Rignano e della volpe di Arezzo.

I tedeschi ce l’hanno con noi
L’Ue ce l’ha con noi
Il mondo non ci capisce
Il nostro sistema bancario è solido
Amen!

[Patuelli sul Corriere di ieri]

LE VERE RAGIONI

Il sole - 24 ore
Da Il sole – 24 Ore

Ma proviamo a uscire dall’asilo Italia. Sedetevi comodi, iniziate a concentrarvi sul respiro, calmate la mente, chiudete gli occhi e ripetete con me: “Io sono una persona intelligente, non do retta ai mascalzoni, io sono in grado di capire e ragionare in modo razionale e obbiettivo”.

Fatto? Allora vi spiego.

La Bce ha deciso che serve più capitale per ricostituire la ciambella di salvataggio sgonfiata da Mps al momento della conversione delle obbligazioni in azioni (circa 2 miliardi).

Lo avevamo capito anche se stavano zitti!
Lo avevamo capito anche se stavano zitti!

Inoltre non da oggi, il Cet1 (Common Equity Tie) ovvero minimo secondo le regole vigenti è pari all’8%.

Non so se ricordate, in un lungo articolo ho spiegato un anno fa cosa fosse. In pratica è il rapporto tra il capitale versato e le attività ponderate per il rischio.

In sostanza il Cet1 ratio ci dice con quali risorse l’istituto oggetto di valutazione riesce a garantire i prestiti concessi ai clienti e i rischi rappresentati dai crediti deteriorati (o non performing loans).

Considerato che la Bce, per i motivi sopra citati, ha aggiunto un 1% precauzionale, ecco che si passa da 5 miliardi a 8,8 di aumento di capitale richiesto

LE SORPRESE SONO DIETRO L’ANGOLO

Beh, direte voi, raccontacela come ti pare, ma resta il fatto che la Bce, arbitrariamente, ha aumentato la richiesta di capitale a Mps.

E ora comincia lo spettacolo...
E ora comincia lo spettacolo…

Non è così, questo 1% aggiuntivo è dovuto al fatto che la ricapitalizzazione tentata sui mercati è fallita miseramente: lo volete capire che nessuno sano di mente ha voluto investire in Mps? E siamo ora ad una nazionalizzazione fatta dallo Stato, il che cambia e di molto le cose.

Inoltre tempo fa ricordavamo proprio qui, nel silenzio generale, una cosa molto importante: la Bce ha in corso un’ispezione in Mps con relativa revisione del portafoglio delle sofferenze: qualcosa mi dice che forse, prendendo in mano il badile, a Siena si può scavare ancora e scoprire che il fondo non è stato ancora toccato. E forse i 9 miliardi messi in campo non basteranno.

[Massimo Scalas]

[Fonti: Bce, Corriere della Sera, Repubblica]

P.S. – Nel caso in cui, nonostante tutto, facciate fatica a sera ad addormentarvi al pensiero dei complotti teutonici e dello sfacciato favoritismo della Bce nei confronti di Deutsche Bank, banca chiaramente fallita secondo Pinocchio Matteo, sappiate che contrariamente a Mps, che non ha mercato, la banca tedesca ha visto ne 2016 un aumento del valore delle proprie azioni del 70%: sappiate che il Cet1 è pari a 12,58.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento