ZENITH PRATO-MASSESE, DIVIETO DI VENDITA DEI BIGLIETTI AI RESIDENTI IN PROVINCIA DI MASSA CARRARA

Lo ha disposto il prefetto di Prato d’intesa con il questore per la partita di domani

Lo stadio di Prato

PRATO. Il Prefetto di Prato Adriana Cogode ha disposto, con provvedimento adottato d’intesa con il Questore  ai sensi dell’articolo 2 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, il divieto di vendita ai residenti nella provincia di Massa Carrara dei tagliandi per la partita di calcio “Zenith Prato – Massese”, valevole per il Campionato Eccellenza, in programma a Prato il 10 ottobre 2021.

Decisione assunta su proposta del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, organismo del Ministero dell’Interno che analizza i rischi delle competizioni sportive, in seguito ai gravi episodi di violenza verificatisi il 19 settembre 2021, all’esterno dell’impianto ove era in programma la gara “San Marco Avenza – Massese”, valevole per la Coppa Italia di Eccellenza, tra  gruppi rivali delle squadre Carrarese e Massese.

[prefettura di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email